Reingegnerizzazione AIDA: rianalizzare i processi per perfezionare i servizi

Reingegnerizzazione AIDA: rianalizzare i processi per perfezionare i servizi

Qualche giorno fa sul sito Agenzia Dogane Monopoli è apparso un questionario che ci riguarda da vicino, in qualità di sviluppatori di software doganale ed associati ETN Italia.
Ma qual è l’argomento trattato? L’oggetto del questionario è la Reingegnerizzazione del sistema AIDA, il sistema informativo dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (Automazione Integrata Dogane Accise). 

Rispondendo al questionario, gli operatori potranno descrivere all’Agenzia delle Dogane lo stato delle attività di adeguamento dei propri sistemi, potranno segnalare eventuali criticità e, se necessaria, valutare una ripianificazione delle lavorazioni.
Dallo scorso anno l’ADM ha delineato un percorso per accompagnare la platea degli operatori economici nell’utilizzo di nuovi processi e servizi, che riguardano principalmente:

  • presentazione Manifesti merci in arrivo (MMA) / in partenza (MMP) e gestione temporanea custodia;
  • dichiarazioni di importazione.

Le novità comprendono sia aspetti tecnici come nuovi tracciati, scambio di messaggi in formato XML tramite web services, utilizzo di firma digitale e riconoscimento degli utenti tramite SPID o CNS, sia aspetti legati all’operatività degli addetti ai lavori.

Ad esempio, per i manifesti si prevedono diversi tipi di attori che potranno compilare parzialmente un manifesto, strutturato con maggiori dettagli rispetto all’attuale, e maggiori integrazioni con le autorità portuali, eliminando nel contempo molti flussi cartacei ancora presenti tra gli attori del ciclo portuale ed aeroportuale.
Per le bolle di importazione sono previste novità come l’invio incrementale dei dati della dichiarazione, l’estensione a 999 articoli per dichiarazione, lo svincolo delle merci per articolo ed una nuova gestione del Fascicolo elettronico.

Per essere allineati con queste novità, stiamo da tempo sviluppando il nuovo programma di gestione manifesti integrato in Sogedo.

Seguiteci per rimanere aggiornati sull’argomento!

TOP